Nuova EN 1264-4:2021 e aggiornamento Vulcano OS

Canale pubblico / Aggiornamenti tecnici

In questo webinar presentiamo l'ultimo aggiornamento della norma EN1264-4:2021, e le sue principali novità dal punto di vista dell'installazione di sistemi radianti.

Condividi sui social Networks

Condividi Link

Use permanent link to share in social media

Condividi con un amico

Cortesemente login per inviare questo presentation per email !

Aggiornamento MGF Vulcano OS

Nuova Norma EN 1264-4:2021

EN 1264-4:2021

Le PRINCIPALI NOVITÀ

La NUOVA NORMA EN 1264-4:2021 è stata pubblicata a luglio 2021 e sostituisce la norma EN 1264-4:2009 (ritirata)

Quali sono le principali novità introdotte?

chiarito il campo di applicazione e terminologia

aggiunto il punto 4.1 sul bilanciamento idronico

aggiunti/migliorati punti sugli isolanti (4.2.2.1, 4.2.2.2, 4.2.2.4, ...)

aggiunta sezione sul danneggiamento dei tubi

modifica sulla sezione della prova di tenuta (4.2.3)

modifica sulla parte del riscaldamento iniziale (4.2.4)

aggiunta della sezione 4.2.5 (riscaldamento iniziale)

aggiunta dell’allegato B (rapporto di riscaldamento iniziale)

EN 1264-4:2021

Campo di applicazione

Riguarda tutti i sistemi di riscaldamento e raffrescamento installati in edifici residenziali e non residenziali, funzionanti con acqua (o altri fluidi termovettori)

Non include i sistemi a soffitto con aria tra la struttura (quindi con moti convettivi di aria)

Copre solo gli elementi del sistema di riscaldamento/raffrescamento

I termini sono stati unificati agli standard ISO: https://www.iso.org/obp e IEC: https://www.electropedia.org/

EN 1264-4:2021

4.1 Il bilanciamento idraulico

L’impianto deve obbligatoriamente prevedere un bilanciamento idraulico, ai sensi della ISO 11885-6:2018

Le condizioni di progetto devono essere garantite anche durante il riscaldamento iniziale

Il bilanciamento deve essere realizzato sull’impianto in opera, come realizzato

Per ogni circuito occorre prevedere bilanciamento e intercettazione

EN 1264-4:2021

4.2.2.5.1 Sicurezza

Indipendentemente dal sistema di controllo, occorre prevedere:

per il riscaldamento, una valvola di sicurezza, in grado di operare anche in assenza di alimentazione, per impedire sovratemperature

per il raffrescamento una valvola per evitare la condensa

Devono essere previsti filtri magnetici e degasatori

EN 1264-4:2021

4.2.2.9.5.2 Gettata del massetto

La temperatura durante la gettata del massetto e della stanza deve essere superiore a 5°C ( 0°per i massetti in asfalto)

Questa temperatura minima deve essere mantenuta per tutta il periodo di maturazione del massetto, di almeno 3 giorni

Il massetto deve anche essere protetto dal caldo e dall’essicazione troppo rapida

MGF Vulcano include questa funzione, in abbinamento alla funzione test

art.906153 art.906152 art.906150

EN 1264-4:2021

4.2.3 Prova di tenuta

Prima della gettata test in pressione:

con acqua, tra 4 e 6 bar, oppure

con aria, tra 2 e 3 bar

casi specifici ammessi a livello nazionale

Perdita massima ammessa: 0.2 bar/h

Durante la gettata e la maturazione del massetto la pressione deve essere riportata alla pressione di esercizio

Antigelo deve essere previsto durante questa fase (e rimosso in seguito), la temperatura deve comunque essere mantenuta >°5C

L’intero processo deve essere documentato

In caso di rottura è ammessa la riparazione del tubo, ma occorre ripetere il collaudo

EN 1264-4:2021

4.2.4 Riscaldamento del Massetto - Il ciclo

Tempo di attesa: 21gg (7gg per solfato di calcio, 1gg asfalto)

Fase di riscaldamento iniziale: 3 giorni

Fase conclusiva: 4 giorni

Il display completo di MGF Vulcano X = tempo, Y = temperatura Fonte: EN1264-4:2021

Temperatura di progetto: valore massimo previsto

Temperatura riscaldamento iniziale: tra 20°C e 25°C

Temperatura fase 1: >5°C

EN 1264-4:2021

4.2.4 Riscaldamento: Conclusioni

Rispettare le prescrizioni del produttore del massetto.

Non è ammessa la posa del pavimento se non viene rispettato questo paragrafo

E’ obbligatorio il lavaggio dell’impianto al termine del riscaldamento, secondo le normative e/o le prescrizioni del produttore

La gamma MGF consente di lavorare conformemente alla normativa:

Vulcano: per test e riscaldamento

Pompe per la pressurizzazione e riempimento

Twister, Tsunami e Tornado per il lavaggio, caricamento e svuotamento

Igrometri per superfici e ambienti

art.906153 art.906152 art.906150

Tsunami Tornado Twister

art.932488 art.932388

EN 1264-4:2021

4.2.5 Pronti per Posare?

E’ corresponsabilità del posatore e dell’installatore la verifica della rispondenza

Si raccomanda la verifica dell’umidità massima del massetto con il metodo CM (carbide method)

1,8 CM-% max (massetto cementizio)

0,5 CM-% max (massetto in solfato di calcio)

Si raccomanda lo stoccaggio dei rivestimenti conformemente alle prescrizioni del produttore

Ammessa asciugatura meccanica

Raccomandati più punti di misura per stanze > 50m2

Obbligatori 3 punti di misura per stanze > 200m2

EN 1264-4:2021

Conclusione

Grazie per l’attenzione!!!

Viste

  • 83 Visite totali
  • 56 Website Visite

Azioni

  • 0 Social Shares
  • 0 Likes
  • 0 Dislikes
  • 0 Commentis

Condividi conti

  • 0 Facebook
  • 0 Twitter
  • 0 LinkedIn
  • 0 Google+